Mar 22

Nepitelle dolci di Pasqua Calabresi

Nepitelle-Calabresi.jpg

Le nepitelle sono dolci tipici delle provincie di Catanzaro e di Crotone preparate nel periodo pasquale.

Il  nome deriva dal latino nepitedum che significa orlo e palpebra degli occhi, infatti la loro forma ricorda proprio quella di un occhio chiuso.

Ingredienti

Per la pasta

500 g di farina

150 g di strutto ( o burro)

150 di zucchero

3 uova

1 bustina di lievito in polvere

Per il ripieno

150 g di uvetta ammollata

150 g di fichi secchi

200 g di mandorle

200 g di noci

2 cucchiaini di cannella

1/2 cucchiaino di chiodi di garofano in polvere

200 g di vino cotto (nel periodo pasquale dovreste trovarlo facilmente, ma se non riuscite potete sostituirlo con la marmellata di amarene)

La scorza grattugiata di 2 arance o mandarini o limoni

100 g di cioccolato fondente + 40 g di cacao in polvere

200 g di miele

1 bicchierino di liquore dolce

Preparazione della pasta

Disponete la farina a fontana aggiungete lo zucchero, lo strutto, le uova e il lievito e impastate il tutto fino ad avere una pasta liscia ed omogenea. Fate riposare la pasta per 30 minuti.

Stendete la pasta ad uno spessore di 3 mm circa e ritagliate tanti dischetti grandi circa 15 cm.

Preparazione del ripieno

Tritate le mandorle, le noci, i fichi secchi e poneteli in una ciotola.

Aggiungete il cioccolato a pezzetti, il cacao, la cannella, i chiodi di garofano, la scorza grattugiata delle arance e mescolate.

Infine per rendere l’impasto morbido aggiungete il miele , il vino cotto , il liquore e amalgamate il tutto bene.

Adesso riprendete i dischetti di pasta e mettete al centro di ognuno un po’ del composto preparato.

Spennellate con il bianco d’uovo i bordi dei dischetti per chiuderli bene in modo che il ripieno non fuoriesca e piegateli su se stessi formando appunto, la palpebra dell’occhio.

Spennellate le nepitelle con un po’ di rosso d’uovo battuto e ponetele in una teglia imburrata e infarinata in forno caldo a 180° per circa 30 minuti fino a che non saranno abbastanza dorate.

Una volta sfornati lasciateli raffreddare e trasferiteli su un piatto da portata.

Le nepitelle possono essere conservate a lungo in scatole di latta.

Vi invito a seguirmi e a diventare fan della mia pagina facebook         Homemade cucina trucchi e consigli Grazie!!!

 

Cuzzupe-calabresi-1.jpgCuzzupe calabresi

Pastiera-napoletana.jpg  Pastiera napoletana

ovetti-di-cioccolato-alla-nocciola1.jpg Uova di cioccolato con nocciole

uova-decorate.jpg Colorare e decorare le uova per Pasqua

homeHome

 

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 9.0/10 (3 votes cast)
Nepitelle dolci di Pasqua Calabresi, 9.0 out of 10 based on 3 ratings

Permalink link a questo articolo: http://vitavaricolori.altervista.org/2013/03/nepitelle-dolci-di-pasqua-calabresi/

8 comments

Vai al modulo dei commenti

  1. Questi dolcetti non li conoscevo… sembrano molto buoni 🙂

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    1. Ciao The Lunch Girls,
      Sono buonissime le nepitelle!!! 🙂
      Peccato che non posso farveli assaggiare 🙁

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  2. davvero non conoscevo questi dolcetti che devono essere deliziosi

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    1. Ciao Simona, si è vero sono proprio deliziosi 🙂

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  3. amo tanto i dolci pasquali che si preparano in ogni parte d’Italia, queste non le conoscevo!!!!

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    1. Ciao Daniela 🙂
      Sono dolci tipici della mia terra e ti assicuro sono buonissimi!!!

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  4. Che belle! Non le abbiamo mai assaggiate ma devono essere proprio buone!

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    1. Ciao,
      Si sono buonissime 🙂
      Grazie mille!!! anche per la visita.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Lascia un commento

Your email address will not be published.