«

»

Feb 04

Stampa Articolo

Crema pasticcera

crema pasticcera E’ la più classica delle creme e benché si può servire anche da sola spesso viene utilizzate per accompagnare altre preparazioni dolci, e contribuisce anche come base di altre creme.

Ingredienti

500 ml di latte

4 tuorli di uova

1 baccello di vaniglia o 1 bustina di vanillina

La buccia di 1 limone

150 g di zucchero

40g di amido di mais (o 50 g  di farina)

Preparazione, trucchi e consigli

La quantità di tuorli d’uova per 1/2 l di latte, può variare da 3 a 6  secondo il vostro gusto

Mettete sul fuoco una casseruola capiente, con il latte e la buccia del limone aprite in due il baccello di vaniglia, estraete i semi e mettete tutto dentro.

Scaldate il latte senza portarlo ad ebollizione, togliete dal fuoco e lasciate in infusione il baccello e i semi di vaniglia fino a che non avrete preparato gli altri ingredienti.

Intanto, in una terrina lavorate i tuorli con lo zucchero fino a che non otterrete una crema  ben spumosa, montata e chiara. L’amido di mais (o la farina) è l’elemento legante di questa crema, sarà bene aggiungerla dopo che gli altri ingredienti sono stati già amalgamati, prima però di procedere alla diluizione con il latte.

Incorporate l’ amido di mais  setacciato, poco per volta, eliminate il baccello di vaniglia dal latte tiepido, la buccia del limone e  versatelo a filo  sul composto .

Non si deve mettere la crema al fuoco finchè il composto non risulta liscio e assolutamente privo di grumi. Eventualmente ci si potrà aiutare ad eliminarli con la frusta elettrica.

Mettete sul fuoco il composto a fiamma bassissima, continuando a mescolare con cura, gradualmente l’amido subirà delle trasformazioni assumendo consistenza particolare.

Il composto dovrà bollire, ma attenzione perché può bruciare facilmente sul fondo per cui non bisogna lasciarla un solo istante e si deve mescolare continuamente.  Fate bollire la crema per 3 minuti circa.

Dopodichè toglietela dal fuoco, versatela in una terrina e lasciatela raffreddare, mescolando ogni tanto per evitare che si formi una “pellicola” sulla superficie.

Può essere conservata in frigorifero per 2-3 giorni coperta con una pellicola.

Crema chantilly ricettacrema chantilly                                     homeHome

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 8.0/10 (1 vote cast)
Crema pasticcera, 8.0 out of 10 based on 1 rating

Permalink link a questo articolo: http://vitavaricolori.altervista.org/2013/02/crema-pasticcera/

2 comments

  1. Anna Carella

    MMMMMMMM che buona! la adoro, uno dei miei dolci preferiti è la zuppa inglese, quindi la crema è fondamentale!

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    1. MARLY

      Si è proprio buona la crema!!!

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>