«

»

Set 21

Stampa Articolo

risparmiare in casa-Come sostituire la guarnizione di un rubinetto

Sostituzione della sede di appoggio

Se un rubinetto gocciola ancora dopo aver sostituito la guarnizione, forse è usurata anche la sede in cui va la guarnizione. Provate allora, con una guarnizione bombata, oppure mettete un anello di nylon tra la guarnizione e la sede. 

 sostituzione della sede di appoggio.jpg

Sostituzione della guarnizione di un rubinetto a doppia valvola

In questo caso non è necessario chiudere la valvola generale dell’acqua.

1 Smontate l’ugello

Aprite leggermente il rubinetto e tenendo ben stretto con una mano l’ugello, allentate con una chiave inglese il dado che si trova sopra e ruotate l’ugello in senso antiorario finchè non cade.

2 Guarnizione-pistoncino

Rovesciate l’ugello e picchiando leggermente su una superficie dura, o spingendo con una matita, fate uscire il dispositivo rompigetto. Separate quindi il complesso guarnizione-pistoncino dal dispositivo usando il cacciavite e sostituitelo con uno nuovo delle stesse dimensioni.

Rimontate il dispositivo rompigetto, riavvitate l’ugello fino a quando non è quasi chiuso, infine serrate il dado e chiudete il rubinetto completamente.

sostituzione della guarnizione di un rubinetto a doppia valvola.jpg

RUBINETTO A MISCELATORE

1 Smontate l’ugello

Togliete dapprima l’anello di collegamento tra ugello e corpo del gruppo miscelatore svitando o tirando o allentando una vite di ferro,a seconda dei modelli.

Con l’aiuto di una pinza, togliete l’anello che tiene la base dell’ugello in posizione sul corpo del miscelatore.

2 Sostituite la guarnizione

Tolto l’ugello, sostituite la guarnizione nella base ( o le guarnizioni perché può essercene più di una). Lubrificate con un lubrificante solido e infine rimontate tutto.

Rubinetto a miscelatore.jpg

Perdita lungo lo stelo

Con il rubinetto aperto qualche volta si può verificare una perdita lungo lo stelo del meccanismo interno., provocando una fuoriuscita d’acqua dalla sommità o dalla base del cappellotto. Un rubinetto può inoltre girare troppo facilmente quando viene azionato o produrre strani rumori.

In questi casi si deve serrare con una chiave il dado del premistoppa. Non occorre chiudere la valvola generale dell’acqua, basta smontare la manopola di azionamento e il cappellotto.

1 Stringete il dado premistoppa

Dopo aver rimosso manopola e cappellotto ruotando di circa mezzo giro in senso orario. Rimontate il rubinetto e provatelo se è troppo duro, allentate il dado del premistoppa. Se la perdita continua, occorre chiudere la valvola generale e sostituire guarnizione e premistoppa, quella che impedisce all’acqua di risalire verso la manopola e fuoriuscire dal rubinetto aperto.

stringere il dado del premistoppa.jpg

2 Sostituire il premistoppa

Chiudete la valvola generale e smontate manopola e cappellotto. Svitate il dado del premistoppa e rimuovete il premistoppa all’interno. Se è di canapa o di lana o teflon,estraetelo con un uncino.

Sostituitelo quindi con un nuovo premistoppa che costruirete voi stessi usando del filo di canapa o di lana imbevuto di lubrificante solido, oppure usando del nastro di teflon.

Spingete con un cacciavite il nuovo premistoppa bene in fondo alla sua sede disponetelo ad anello intorno allo stelo del rubinetto. Nei modelli moderni, al posto del premistoppa vi è un anello di tenuta in gomma del tipo O-ring. In questo caso la riparazione è molto più semplice perché basta sostituire il vecchio anello con uno nuovo della stessa dimensione.

sostituire il premistoppa.jpg

 

SMONTARE E SOSTITUIRE LA CARTUCCIA INTERNA DI UN RUBINETTO MISCELATORE  MONOCOMANDO

I rubinetti monocomando a leva hanno un sistema a dischi di ceramiche racchiuso in un contenitore di plastica chiamato cartuccia del miscelatore.

Quindi in questo caso non si deve sostituire la guarnizione in gomma, ma si dovrà semplicemente sostituire la cartuccia.

Chiudere la valvola generale dell’acqua

Smontare la leva monocomando.

Alzate la leva del rubinetto svitate la vite e togliete la leva.

Se la leva non si smonta perché incastrata nel perno, bisogna fare leva delicatamente,alternativamente a sinistra e a destra, in avanti e dietro finchè il pezzo non si sblocca.

Svitate il perno a cui era fissata la leva per poter accedere alla cartuccia.

Se non si dovesse svitare utilizzate lo spray bloccante.

La cartuccia si estrae facilmente , ma se dovesse essere bloccate fate leva con un cacciavite.

Una volta estratta la cartuccia, portatela con voi per comprarne una delle stesse dimensioni e tipo.

Inserita la nuova cartuccia e rimontate tutto.

Pagine: 1 2

 

 SOLDI SOLDIsoldi-soldi.jpg                       homeHome

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 7.0/10 (5 votes cast)
risparmiare in casa-Come sostituire la guarnizione di un rubinetto, 7.0 out of 10 based on 5 ratings

Permalink link a questo articolo: http://vitavaricolori.altervista.org/2012/09/risparmiare-in-casa-soldi-soldi/

3 comments

  1. regranulat

    Thank you for any other wonderful post. The place else may anyone get that kind of information in such an ideal way of writing? I’ve a presentation subsequent week, and I am at the search for such information.

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  2. Free Poker

    Ciao. Mi è servito il tuo post!

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  3. Nicola

    Wow! Grazie! Ho sempre bisogno di scrivere qualcosa sul mio sito del genere.

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>